Quanto dura nel tempo un robot Roomba?

Come per qualsiasi elettrodomestico, la durata media di vita di un Roomba dipende molto dal modo in cui si gestisce l’apparecchio. Va però detto, che la longevità di questi robot è uno dei motivi per cui tutt’oggi sono ancora così venduti.

Quali variabili influiscono sulla durata del Roomba?

Un utilizzo regolare e corretto influisce positivamente sulla durata della batteria, e anche sull’efficienza del dispositivo. Quindi, l’aspettativa di vita misurata in anni può essere molto diversa tra chi utilizza il Roomba solo 2 volte a settimana e chi vi ricorre quasi tutti i giorni. A ciò, si aggiunge un’altra variabile, quella della manutenzione. Prendersi cura regolarmente del Roomba con la pulizia giornaliera, settimanale e mensile, è fondamentale per prolungarne la durata.

Se la batteria può durare fino a 3 anni, un Roomba correttamente utilizzato non fatica ad arrivare ai 6 anni di vita senza alcun tipo di guasto.

Molto probabilmente sarà necessario sostituire la batteria o altre parti di consumo nel corso degli anni, come spazzole, ruote o il contenitore della polvere. Si tratta comunque di componenti facilmente reperibili, che rimetteranno il vostro Roomba a nuovo senza doverlo sostituire.

Quali sono i modelli più longevi?

Come accennato in precedenza, se c’è qualcosa che contraddistingue il Roomba rispetto agli altri robot intelligenti, questo è la sua durata.

I modelli delle serie 500 e 600, che sono comparsi sul mercato più di dieci anni fa e sono ancora in vendita in diversi portali web specializzati, non hanno smesso di funzionare in qualsiasi momento e, nonostante la loro età, ancora tengono testa alla maggior parte dei dispositivi per la pulizia della casa. E, soprattutto, continuano a svolgere il compito di pulire la casa senza problemi.

I robot di questa serie utilizzano batterie al nichel-metallo idruro, che consentono di prolungare la durata della batteria per molti anni. Modelli ancora rispettabili dal punto di vista della durata media di vita, ma che sono stati indubbiamente migliorati dai modelli 700 e 900 che incorporano funzionalità più complete rispetto ai loro predecessori.

Il Roomba non è quindi un acquisto passeggero, ma un investimento a lungo termine, che diventerà un alleato inseparabile nelle pulizie quotidiane per tantissimi anni.

Appassionata da sempre di tutto quello riguarda la tecnologia, e di quale impatto abbia nella vita quotidiana, mi sono da subito interessata a tutti quei dispositivi che rendono la nostra casa “smart” e le nostre giornate un po’ più leggere.

Back to top
Migliori Roomba